Bike Pass - Andrea Pasqualon ha vidimato i brevetti 2018

Bike Pass - Andrea Pasqualon ha vidimato i brevetti 2018 - BIKE PASS

Sabato 27 ottobre 2018 in Baita Monte Lisser, località Tombal, Enego (VI) si è svolta l'ideale cerimonia di fine stagione del Bike Pass 2018.

Non che la personalissima sfida debba concludersi per forza in autunno, si badi bene, chi ha il suo taccuino da completare, infatti, potrà essere fermato solo dalla neve, ma questo è il tempo in cui se non ci si ferma, si passa alla mountain bike e quindi il punto sulla situazione era d'obbligo.

L'accogliente sala da pranzo della baita ospitava una quarantina tra ciclisti ed altri ospiti ed i genitori di Andrea Pasqualon, tetimonial della serata cui è stato dato il compito di vidimare i Brevetti di chi ha dato l'attacco all'Altopiano nel 2018, hanno servito una ottima cena. Mentre la padrona di casa sfornava dalla cucina antipasti e primi piatti, il papa di Andrea sul focolare in sala, preparava una superba grigliata di carne cui ha fatto seguito un eccellente stufato di cervo. Un buonissimo strudel alle mele completava le portate graditissime a tutti i commensali.

Testimonial, dicevamo, è stato Andrea Pasqualon che alla serata era accompagnato anche dalla moglie e dalla figlioletta. Reduce dal Tour de France ma purtroppo ancora distante dal Giro d'Italia che la sua squadra, la belga Wnty-GRoupe Gobert non ha nei programmi, Andrea si è mostrato un tipo alla mano e di compagnia. Figlio di gente di montagna, egli nelle parole, nella disponiblità e nei gesti sprizzava carattere, forza ed un fisico invidiabile. Immancabili le foto di rito ed i complimenti da parte dei presenti.

Con lui era anche Angela Perin. Arrivata al ciclismo in eta matura con vocazione affinata per le corse sulla lunga distanza, Angela oggi partecipa alle chiamate dell'Ultracycling disciplina tra le più dure al mondo. Tra i suoi risultati, la traversata degli Stai Uniti - coast to coast - in dodici giorni.

Intervistati per gli ospiti dal giornalista sportivo Domenico Lazzarotto, i due campioni hanno fatto conoscenza e stretto amicizia. Resteranno negli annali del Bike Pass come i tertimonial della prima azzeccatissima edizione. Nella foto, da sinistra, Andrea Pasqualon, Angela Perin e Domenico Lazzarotto.

Distribuiti nel corso della stagione 2018 ben 3800 taccuini, durante la serata sono stati presentati anche quelli da riempire nell'edizione 2018/2019, che i gruppi sportivi possono chiedere gratuitamente a: giancarlo@andolfatto.it o al telefono n. 329.2490755. Indispensabili il nominativo, l'indirizzo di posta elettronica o il recapito telefonico dei ciclisti cui verrà intestato il Bike Pass.

BIKE PASS - Lasciapassare per l'Altopiano 2018 - Itinerari

BIKE PASS - Lasciapassare per l'Altopiano 2018 - Itinerari - BIKE PASS

Salita n. 1: Bassano / Lusiana / Conco

https://connect.garmin.com/modern/course/17397350 

Dal Bike Hotel “Alla Corte” di Bassano, si sale per Strada dei Pilati quindi a sinistra per via S. Giorgio e a destra per via Don Sturzo; alla rotatoria avanti diritti per v.le Palladio quindi a destra per via Rivana, via Scomazzoni fino alla chiesa di Marsan e, da qui, a Marostica. Dopo il semaforo avanti fino al bivio per salire a Pianezze, breve discesa e risalita a Molvena; altra discesa ed in fondo a destra si prende per Mure. Al bivio ancora a destra in salita e poi scendere per 4 km fino a fondo valle e risalire fino a Laverda da dove inizia la vera salita che in altri 4 km porta al bivio di quota m 520 col grande sacello alla Madonna, ex voto del carro armato nemico. Da qui si prende a sinistra e salendo ancora quattro tornanti fino al cimitero; breve discesa e risalita in centro a Lusiana per proseguire verso Vitarolo e contrada Miotti da dove si prende a destra per Abri Sassi - Bagnara e Conco. Presa la direzione per Asiago, al vicino bivio del Lebele si punta su Rubbio di Conco per bella e tranquilla strada panoramica. In arrivo si timbra alla RUNENS STUBE FEST di Rubbio.

Salita n. 2: Bassano / Gallio

https://connect.garmin.com/modern/course/17468212 

Dal Bike Hotel “Alla Corte” si sale per la Strada dei Pilati e quindi a destra per Valrovina fino ad incrociare la Strada Fratellanza e giungere a Pradipaldo. Qui si prende a destra per via Fantini affrontando una decina di tornanti verso le contrade Brombe, Mori e Forcella prima di un ultimo strappo ripido (14%) fino a Rubbio. Si prosegue in direzione Asiago per le Laite e la Val Lastari, fino a Bocchetta Galgi ed bivio con la “Fratellanza” che si percorrerà per 2,5 km per poi svoltare a destra in discesa per Sasso e Stoccareddo; ancora in discesa fino al viadotto della Val Frenzela, dal quale si salirà diritti puntando ad ovest con un ultimo strappo in località Campanella prima di immettersi sulla provinciale in direzione Gallio. All'arrivo si timbra al Caffè ALLA PIAZZETTA.

Salita n. 3: Bassano / Foza

https://connect.garmin.com/modern/course/17281465 

L’itinerario ricalca la strada provinciale n. 72 Campesana – Val Vecchia, dalla partenza all’arrivo. Costruita durante la Grande Guerra 1915-18, è una “classica” resa celebre anche dal passaggio del Giro d'Italia del 2017. Poco trafficata, ideale per una pedalata in bell'ambiente con numerosi tornanti scavati nella roccia da Valstagna fino alla seconda galleria. Dopo la prima breve galleria si trova sulla destra l'unica piccola sorgente. Raccomandabile nei giorni feriali per l'assoluta tranquillità. All'arrivo si timbra all'Osteria TRE SCIOPPI.

Salita n. 4: Bassano / Enego

https://connect.garmin.com/modern/course/17414249 

E’ una delle salite più facili verso l'Altopiano. Numerosi e panoramici tornanti salendo da Primolano si affacciano sulla valle e verso il Col del Gallo che si trova dall'altra parte dello stretto Canale del Brenta. Consigliata nei giorni feriali o al mattino presto nei festivi. Consente di salire facilmente alla grande Piana di Marcesina, che si trova ad appena 3 km dopo Baita Monte Lisser e completare l'anello scendendo a Lazzaretti di Foza, poco prima del grandioso viadotto della Val Gadena, per tornare a Stoner e quindi Enego. All'arrivo si timbra alla Baita LISSER in Località Tombal.

Salita n. 5: Bassano / Asiago

https://connect.garmin.com/modern/course/17348713 

Salita alternativa alla trafficata Strada della Fratellanza che ritroveremo giocoforza in quota per un breve tratto. Da Bassano puntiamo su Marostica, la salita del Castello e S. Luca. Via per Corsara e Santa Caterina di Lusiana dove, dal centro del paese, prendiamo a destra per le borgate Pozza, Conte e Miotti. Due lunghi tornanti portano in quota per uscire in località Passo Stretto (Puffele) sulla Fratellanza che si seguirà per 5,5 km fino alla località Turcio. Di qui si va in direzione Gallio ed alla prima svolta andiamo a sinistra verso contrada Pennar e poi scendere in centro ad Asiago. All'arrivo si timbra al WUNDERBAR.

Salita n. 6: Bassano / Roana

https://connect.garmin.com/modern/course/17468316 

La salita parte dal consueto punto di timbratura fissato al Bike Hotel «Alla Corte» in Contrà Corte, 54 a Bassano del Grappa e ad arriva in centro a Roana dove il timbro in arrivo per i corridori muniti dell’apposito taccuino cartaceo, verrà apposto al «Bar CENTRALE». Dopo 18 km lungo la pedemontana «Marosticana» o «Vecchia Gasparona» superato l’abitato di Breganze si prende verso Fara Vicentino lungo le vie Torricelle, Boschi, Capovilla e Mezzavilla. Giunti a Fara si tiene la destra e si prende verso Contrade Cavallo di Sotto, Mare, Rigine, Valle di Sotto, Covolo e Busa di Lusiana. Poi via per Velo di Lusiana, Campana e Mazze ad imboccare la Strada Provinciale 72 «della Fratellanza»  che dovrà essere seguita fino ad Asiago da dove si proseguirà verso l’arrivo di Roana. Dopo i primi 18 km di trafficata pedemontana lungo i quali gli organizzatori raccomandano prudenza e rispetto del codice della strada, da Breganze fino a sbucare sulla SP72 il tratto è tipico di montagna ma con pendenze pedalabilissime prima degli ultimi 15 km praticamente in piano.

Salita: n. 7 Bassano / Rotzo

https://connect.garmin.com/modern/course/17468744 

Chi parte da Bassano passerà ancora per Breganze, Fara Vicentino, Lugo di Vicenza e Calvene lungo la trafficata pedemontana: attenzione. Poi si va per Caltrano, Piovene Rocchette, Arsiero, Velo d’Astico, Pedescala. Lunga ma non impegnativa salita all'Altopiano, il tratto Pedescala - Rotzo costituisce uno dei più facili accessi. Proprio a Pedescala, luogo tristemente noto per un eccidio Nazista, inizia la regolare e tranquilla salita a Castelletto dove si trova il Villaggio preistorico del Bostel e Rotzo dove al CORRA’s bar ci aspettano per la consueta timbratura in arrivo.

Bike Pass - Rules

Bike Pass - Rules - BIKE PASS

(IT) Il Centro di Promozione Culturale e Sportiva con sede in via I. Nievo, 14/b a Romano d’Ezzelino (VI) Codice fiscale n. 04152320240, con l’A.S.D. LA PREALPE e la collaborazione di Domenico Lazzarotto, organizza la manifestazione per cicloturisti e ciclo amatori denominata: LASCIAPASSARE per l’ALTOPIANO
La manifestazione, condizioni meteo permettendo, è aperta durante tutto l’arco dell’anno ed ha lo scopo di far conoscere l’Altopiano di Asiago in chiave turistico sportiva non agonistica. Ciascuna stagione si conclude il 30/09 e durante una serata appositamente organizzata appena dopo tale data, un personaggio sportivo del mondo ciclistico convaliderà i lasciapassare di quanti durante l’anno avranno dato l’attacco all’Altopiano lungo i percorsi qui indicati. 
Tutti i percorsi partono dall’Hotel alla Corte di Bassano del Grappa e si concludono o  passano per il centro di ognuno degli otto Comuni che costituiscono la Spettabile Reggenza: AsiagoConco, EnegoFozaGallioLusianaRoana e Rotzo.  
Si raccomanda particolare attenzione al traffico veicolare delle strade della Pedemontana che si dovranno percorrere per dare l’attacco alle salite n. 6 e n. 7.  Si consiglia di effettuare le salite preferibilmente nei giorni feriali, in compagnia, condizioni meteo permettendo e nel rispetto del codice della strada. 
Gli organizzatori non si assumono alcuna responsabilità  per danni patiti o causati, né per infortuni nei quali i possessori del presente lasciapassare dovessero incorrere  nel corso delle attività suggerite.
I taccuini saranno disponibili nei seguenti esercizi pubblici:

a) Punto di timbratura in partenza: Bike Hotel "Alla Corte" - Contrà Corte, 54 Bassano del Grappa.

b) Punti di timbratura in arrivo: Ruben Stube Fest - Rubbio; Caffè La Piazzetta - Gallio; Osteria Tre Sciòppi - Foza; Baita Monte Lisser - Enego; Wunderbar - Asiago;  Bar CENTRALE - Roana; CORRA's Bar - Rotzo, oppure al: 
Centro di Promozione Culturale e Sportiva Via Nievo, 14/b 36060 Romano d’Ezzelino tel. 329.2490755 - e.mail: info@bikepass.it   giancarlo@andolfatto.it 

Per prenotazione "Lasciapassare" gruppi e acquisto biglietti e t-shirt: usare la pagina contatti di questo sito.

“Altopiano dei sette Comuni” BIKE PASS - Rules

(EN) The Cultural and Sports Promotion Center based in Romano d'Ezzelino - Vicenza  - Italy with PREALPE A.S.D. and the collaboration of Domenico Lazzarotto, organizes the event for cyclists and amateurs cycle called: the “Altopiano dei sette Comuni” BIKE PASS.

The race, weather permitting, is open throughout the year and aims to raise awareness of the Asiago plateau in a non-competitive sports tourism race. Each sport season ends on 30/09 and during a specially organized evening, just after that date, a sports character of the cycling world will validate the passes of those who during the year will have given the attack to the plateau along the routes here indicated.

All the routes start from the Bike Hotel “Alla Corte” in Bassano del Grappa and end or pass through each of the eight Municipalities of  the Regency, as to say: Asiago, Conco, Enego, Foza, Gallio, Lusiana, Roana and Rotzo.

Particular attention is recommended to vehicular traffic on the roads of the “Pedemontana” joining climbs n. 6 and n. 7. It is advisable to carry out the climbs preferably on weekdays, with a friend, weather conditions permitting and respecting road traffic rules.

The organizers do not assume any responsibility for damages suffered or caused or for accidents in which the holders of the pass should incur during the suggested activities.

The “Bike Pass” will be available in the following points of contact:

Ruben Stube Fest - Rubbio; Caffè La Piazzetta - Gallio; Osteria Tre Sciòppi - Foza; Baita Monte Lisser - Enego; Wunderbar - Asiago; Bar Centrale - Roana; CORRA's Bar - Rotzo; Hotel alla Corte - Bassano del Grappa or at: Cultural and Sports Promotion Center - e.mail: info@bikepass.it   giancarlo@andolfatto.it 

You can ask for the “BikePass” also through the contact page of the following site: www.bikepass.it . You can also extract GPX free files of the routes from the Garmin Group BikePass Page but, for a printed version of the “BikePass”  a contribution of 10,00 Euro is required.

Bike Pass 2018: end-of-season ceremony

Bike Pass 2018: end-of-season ceremony - BIKE PASS

Last Saturday 27th October 2018 in Baita Monte Lisser, Tombal, Enego (VI) took place the end-of-season ceremony of the 2018 Bike Pass.

Of course, the personal challenge has not to be close in autumn, mind you: who has his notebook to be completed, in fact, can only be stopped by the snow, but this is the time when if you do not stop, you prefere the mountain bike and then the point on the situation was a must.

The cozy dining room of the “Baita” housed forty of cyclists and other guests and the parents of Andrea Pasqualon, tetimonial of the evening which endorsed the “Bike Pass” of those who gave the attack to the “Altopiano” in 2018, have served a great dinner. While the hostess churned out of the kitchen appetizers and pasta dishes, Andrea's father, prepared a superb grilled meat which was followed by an excellent stew of venison. A very good apple strudel completed the dishes.

Testimonial, we said, was Andrea Pasqualon, Italian cyclist of the Belgian Wnty-Groupe Gobert. Son of mountain people, Andrea expressed his character, strength and enviable physique in his words, in his availability and his gestures.

Angela Perin was also with him. Arrived ..late at cycling, preferring long-distance racings, Angela today runs in the Ultracycling one of the hardest sport in the world. Among his results, the crossing of the United States - coast to coast - in twelve days.

Interviewed by the sports journalist Domenico Lazzarotto, the two champions made acquaintance and close friendship. They will remain in the annals of the Bike Pass as the tertimonial of the first edition.

During the 2018 season, 3800 “Bike Pass” were distributed and during the evening those of the 2018/2019 edition were presented. Sports groups can ask for free at: giancarlo@andolfatto.it or on the phone no. + 39.329.2490755. The name, e-mail address or telephone number of the cyclists to whom the “Bike Pass” will be distributed is essential.

Timbra a Bassano, poi timbra in Altopiano

Timbra a Bassano, poi timbra in Altopiano - BIKE PASS

Join our Facebook page

Join our Facebook page - BIKE PASS

...the BIKE PASS fan page

Join the Garmin Group

Join the Garmin Group - BIKE PASS

...and extract GPX files

Join the STRAVA Club

Join the STRAVA Club - BIKE PASS

...and see our updated activities

Join your Bike Hotel

Join your Bike Hotel - BIKE PASS

The BIKE PASS starting point

Servizi per lo sport

Servizi per lo sport - BIKE PASS

Dal 1993 al servizio dello sport e del volontariato